Modern Family: Un comedy familiare demenziale ma divertente

Su suggerimento di una mia cara amica, ho iniziato una nuova (si fa per dire) serie, e si tratta di Modern Family. La serie Fox, che ha debuttato nel 2009, è un comedy show fresco, leggero e divertente. Uno di quei programmi davvero capaci di farti staccare la spina dal mondo. E, devo dire, in un panorama televisivo in cui spesso guardare le serie TV risulta esercizio di attenzione e dedizione completa alle complesse trame di registi pronti a sperimentare, fa bene ogni tanto anche distrarsi e dedicarsi a un buon comedy.

Continua a leggere “Modern Family: Un comedy familiare demenziale ma divertente”

Annunci

Guardi mai il cielo? – Racconto inedito

Guardi mai il cielo?” mi dicevi. Pensavi che soltanto a guardare quell’azzurro splendido, sopra le nostre teste e sopra ogni altra cosa, mi sarei sentito bene. E, se non bene, quanto meno meglio. Viaggiavamo in treno e mi indicavi le nuvole, descrivevi le loro forme, ti immaginavi un disegno, ti immaginavi un esercito, ti immaginavi una vita dentro il cielo, che fosse bianco, azzurro, rosa o grigio. E facevi foto. A centinaia, sorridendo e sentendoti una bambina per quel gesto così istintivo, per quella tua voglia di condividere il panorama che allietava i tuoi occhi con le persone che amavi. Con la voglia di dare un pezzo di te a quel mondo che ti aveva soltanto assaporata per un momento. Ogni foto, ogni frase, ogni sguardo era chiaro: parlava di te. Donava una parte di te a quella vita che avevi vissuto e a quella che ancora dovevi vivere, tra una risata e un’espressione imbronciata. Tra un sorriso sincero e uno velato di tristezza.

Continua a leggere “Guardi mai il cielo? – Racconto inedito”

Recensione di “Chiamami col tuo nome” (il libro) – La verità è che non c’è una risposta (SPOILER)

Ho appena ultimato la lettura di Chiamami col tuo nome, romanzo del 2007 dello scrittore Andrè Aciman. Evitando di girare troppo attorno all’elefante nella cristalleria, ammetto che, ancora una volta, questa mia lettura è dipesa dall’adattamento cinematografico (e non viceversa come accade per molte altre persone). Sta di fatto che, al termine della visione, avevo manifestato il desiderio di scoprire di più, di immergermi ancora nel mondo di Elio e Oliver (i due protagonisti della storia).

Continua a leggere “Recensione di “Chiamami col tuo nome” (il libro) – La verità è che non c’è una risposta (SPOILER)”

Fortunata: quando i film ti portano a riflettere sul senso della vita

In questi giorni mi sono ritrovato a guardare un film che m’ero perso al cinema, nella passata stagione cinematografica, e mi riferisco proprio a Fortunata di Sergio Castellitto (con sceneggiatura di una riconoscibilissima Margaret Mazzantini).

La pellicola ha una trama all’apparenza molto lineare, che, a me, in qualche modo ha ricordato “Gli  Ultimi Saranno gli Ultimi” (2015). Tratta, infatti, della storia di una giovane madre (Jasmine Trinca), reduce da un matrimonio finito per i continui maltrattamenti da lei subiti da parte di un marito violento. Fortunata, però, è molto più di una donna di periferia alle prese con i problemi economici e con le lotte della genitorialità. Alle sue spalle – come nel film si capirà – vi sta una tragedia che lei stessa non rivela quasi a nessuno e che l’ha segnata in modo evidente.

Continua a leggere “Fortunata: quando i film ti portano a riflettere sul senso della vita”

Sanremo 2018: un bel Festival con canzoni non all’altezza

Già l’anno scorso ho speso due parole sulla kermesse sanremese, da sempre uno dei momenti televisivi dell’anno che attendo con maggior entusiasmo. E quest’anno non è accaduto diversamente con l’edizione diretta da Claudio Baglioni, che ha avuto al suo fianco il valido Pierfrancesco Favino e la meravigliosa Michelle Hunziker.

Come l’anno scorso preferisco affrontare le singole componenti del festival in modo separato e darne una valutazione quanto più esauriente possibile.

Continua a leggere “Sanremo 2018: un bel Festival con canzoni non all’altezza”

IL PILOT DI ALTERED CARBON: UNA SERIE CHE MI HA INTRIGATO

Ormai facebook, per me, è diventata un’applicazione in grado di indirizzarmi verso nuovi contenuti, specialmente nell’ambito della serialità televisiva. Il chiacchiericcio degli ultimi giorni mi ha portato a vedere il primo episodio di una nuova serie Netflix, chiamata Altered Carbon.

Continua a leggere “IL PILOT DI ALTERED CARBON: UNA SERIE CHE MI HA INTRIGATO”